Crociati

Il Parma Calcio 1913 batte a Bresciello il Lentigione 0-3 e vola primo in classifica

Brescello, 25 Ottobre 2015 – Il Parma Calcio 1913, dopo il pareggio casalingo con il Forlì di domenica scorsa, è tornato oggi pomeriggio alla vittoria in campionato, battendo in trasferta allo stadio Morelli di Brescello il Lentigione davanti a tremila propri fantastici tifosi in trasferta.

È stato un successo pieno, con il risultato di 0-3 (il tabellino a margine), maturato già nel primo tempo, dopo un avvio sofferto, grazie alle reti di Luca Cacioli (24′), che si è inserito con un colpo di testa su calcio di punizione pennellato nell’area avversaria, e di Christian Longobardi, che allo scadere della frazione (46′) è stato lesto ad approfittare di un’incertezza della retroguardia dei padroni di casa, in particolare del portiere Daniele De Angelis.

Nella ripresa, poi, con il Lentigione in dieci per l’espulsione di Hicham Miftah (doppia ammonizione), i crociati hanno condotto ulteriormente la gara, chiudendola con il terzo gol, segnato di nuovo da bomber Longobardi (41’st) che ha intercettato un preciso cross dalla destra di Michele Messina.

Il Parma Calcio 1913 continua così a volare inbattuto in vetta alla classifica del girone D di Serie D.

Il tabellino della partita

Lentigione-Parma Calcio 1913 0-3

Marcatori: 24’pt Cacioli, 46’pt e 41’st Longibardi

LENTIGIONE: De Angelis, Santagiuliana, Vecchi (1’st Ferrari), Savi (Cap.) (35’st Roma), Narducci, Galuppo, Berti (17’st Tarana), Fyda, Mezgour, Miftah, Pandiani. All.: Zattarin. A disposizione: Medioli, Addona, Opoku, Pessagno, Tortora, Chiurato.

PARMA CALCIO 1913: Zommers, Messina (43’st Adorni), Saporetti, Giorgino, Cacioli (V. Cap.), Lucarelli (Cap.), Lauria (35’st Musetti), Miglietta, Longobardi, Baraye (25’st Melandri) Ricci. All.: Apolloni.  A disposizione: Fall, Benassi, Rodriguez, Corapi, Guazzo, Sereni.

Arbitro: Sig. Francesco Meraviglia di Pistoia. Assistenti: Sigg. Dario Garzelli di Livorno e Lorenzo Colasanti di Grosseto.

Note – Calci d’angolo: 5-4. Ammoniti: Mezgour (35’pt), Miftah (46’pt), Saporetti (5’st), Narducci (42’st). Espulso Mifttah per doppia ammonizione (13’st). Traverse di Savi (3’st) e Lucarelli (34’st). Recupero:1’pt, 3’st.