Crociati

Il Parma Calcio 1913 a fianco dell’alleanza educativa di Giocampus. Marco Ferrari:”Partner di questo progetto per farlo crescere a livello nazionale”

Parma, 11 Novembre 2015 – La nuova Alleanza Educativa pubblico privata del progetto Giocampus si è presentata oggi alla città di Parma con una conferenza stampa in Municipio.

Gli storici partner hanno dato il benvenuto ai nuovi soggetti privati, che da oggi si aggiungono all’unico attore privato e co-fondatore di Giocampus, Barilla G. & R. Fratelli, che da oltre 10 anni affianca Comune di Parma, Università degli Studi di Parma, Coni-Comitato Regionale Emilia-Romagna, Ufficio Scolastico Regionale Emilia-Romagna e Cus Parma in quella grande sfida che è Giocampus .

Fondazione Cariparma, Unione Parmense degli Industriali, Parma Calcio 1913, Ilger.com ISP & Cloud Vendor, X3Energy, Perfume Holding, Impresa Pizzarotti & C. S.p.A., Poliambulatorio Dalla Rosa Prati e Face Studio Dott. Renato Cocconi & Partners sono i nuovi importanti player, che hanno scelto di impegnarsi nel progetto per far sì che Giocampus continui a migliorarsi ogni anno come eccellenza non solo per Parma ma, su più larga scala, anche a livello nazionale. Grazie ai nuovi ingressi sarà infatti potenziata in primis la ricerca scientifica – condotta dal Comitato Scientifico di Giocampus – saranno inoltre migliorati gli strumenti erogati e, non da ultimo, saranno potenziate le leve di comunicazione e delle relazioni tra Giocampus e gli Stakeholder del territorio.

A fare da capofila Fondazione Cariparma che ha scelto di sostenere e accompagnare l’Alleanza Educativa in tutte le fasi decisionali ed operative: «Le tematiche della formazione e dell’educazione sono al centro dell’attività di Fondazione Cariparma – spiega il Presidente Prof. Paolo Andrei – il progetto Giocampus, rivolto al benessere delle giovani generazioni, si distingue per i suoi specifici percorsi di educazione motoria e adeguata consapevolezza alimentare».

Anche Unione Parmense degli Industriali ha proprio come scopo quello di rappresentare e di tutelare gli interessi delle imprese associate. L’Unione, come interlocutore privilegiato dei vari Enti ed Associazioni che operano sul territorio, interviene su progetti ad alto impatto sociale come Giocampus, uno strumento fondamentale per portare il contributo di tutta l’imprenditoria allo sviluppo e al benessere dell’intera comunità.

«Giocampus rappresenta uno dei “prodotti” di eccellenza del Sistema Parma” – prosegue il Presidente di Unione Parmense degli Industriali Alberto Figna – e uno straordinario investimento sul futuro, su una società che sappia promuovere la giusta integrazione fra l’informazione consapevole sulle necessità di un’alimentazione corretta, e stili di vita in cui l’attività fisica aiuti a raggiungere un ottimo equilibrio psicofisico. Per questo l’Unione Parmense degli Industriali non poteva non condividerne appieno il progetto e l’evoluzione futura».

Di fondamentale importanza per Giocampus è lo sport, lo spirito di squadra e la determinazione: gli stessi valori condivisi dal Parma Calcio 1913, che anch’esso ha scelto di giocare a fianco dell’Alleanza Educativa.

«L’Alleanza Educativa Giocampus è un progetto di assoluta eccellenza espresso dal nostro territorio, che accompagna le future generazioni offrendo loro una fondamentale esperienza di formazione, gioco, sport e amicizia – commenta Marco Ferrari (Vice Presidente Parma Calcio 1913) – sono i medesimi valori che ispirano la rinascita del Parma Calcio, particolarmente attento anche allo sviluppo e alla crescita dei nostri ragazzi nel Settore Giovanile. Abbiamo quindi aderito all’iniziativa con convinto entusiasmo e ci mettiamo a piena disposizione come partner per fare crescere ulteriormente Giocampus nei prossimi anni, lavorando tutti insieme per farlo diventare un benchmark anche a livello nazionale».

L’allargamento dell’Alleanza Educativa rende il progetto ancora più potente e radicato nella città di Parma e per la sua comunità, tutti insieme per sostenere con professionalità e responsabilità il modello di welfare community che da anni accompagna i ragazzi della nostra città per tutto il corso dell’anno grazie alle sue tre fasi: Scuola, Neve ed Estate.

Il Comitato Scientifico prosegue nel suo lavoro di monitoraggio ed evoluzione del protocollo e della didattica che ha reso Giocampus negli anni un vero e proprio modello educativo riconosciuto a livello nazionale e internazionale.