Crociati

Il Parma a Codogno, ci sono tre precedenti storici in campionato: sconfitta nel 1929, pareggio nel 1940 e vittoria nel 1942

Parma, 26 Novembre 2015 – Il Parma Calcio che affronta il Codogno Calcio, come oggi, nella cittadina lodigiana, non è una novità e non è mai stato, prima d’ora, per un’amichevole infrasettimanale.

Nel lontano passato della squadra crociata, lo è stato per incontri di campionato.

E’ capitato tre volte. Tante quante, ovviamente, sono state le partite disputate tra le due formazioni allo stadio Ennio Tardini, secondo il computo dell’alternanza tra andata e ritorno.

Nel centro della Bassa lombarda i nostri giocatori vi hanno perso alla prima occasione, pareggiato nella seconda e vinto nella terza:

  • 1^ Divisione Nord Girone B, 24 febbraio 1929: Codogno-Parma 3-2 (marcature Crociate: Antonio Quaglietti al 5’e Alfredo Mattioli al 79’);
  • Serie C Girone B 1939-1940, 31 marzo 1940: Codogno-Parma 1-1 (rete Crociata: Augusto Ponticelli al 37’);
  • Serie C Girone G 1942-1943, 29 novembre 1942: Codogno-Parma 2-4 (gol Crociati: 2’ Mario Bocchi, 9’ e 43’ Enzo Melandri, 84’ Angelo Gardini).

La curiosità riguarda la gara di ritorno, nel campionato 1942-1943. Parma-Codogno al Tardini, il 28 febbraio 1943, è combaciata con la seconda vittoria interna della storia secolare del nostro club con il massimo scarto in assoluto, 10-0 grazie a una cinquina di Luciano Degara (8’, 41’, 52’, 59’ e 62’), una doppietta di Ricardo Friore (20’ e 72’) e alle reti di Angelo Gardini (44’) e di Venuto Lombatti (82’). La prima, conquistata nella stessa stagione, è stato un 12-0 inflitto alla Carrarese il 6 giugno 1943.

Nella foto: una formazione del Parma 1942-1943. Da sinistra, in piedi l’allenatore Mattioli, Ferrari, Degara, Lombatti, Giuberti, Amadei, Cavallina, Cavazzini; accosciati Bocchi, Gardini, Friore e Dall’Aglio.