Crociati

Gli Juniores Nazionali vincono 3-0 il match clou con il Romagna Centro e salgono solitari in vetta da unici imbattuti

Collecchio, 17 Ottobre 2015 – La formazione Juniores Nazionali di Parma Calcio 1913 oggi pomeriggio, vincendo (3-0, il tabellino a margine) al Centro Sportivo di Collecchio la sfida al vertice con il Romagna Centro, si è guadagnata, alla quinta giornata di campionato, la vetta solitaria della classifica del girone E a quota 13 punti da unica squadra al momento imbattuta.

I ragazzi Crociati, che erano guiidati in panchina dall’allenatore degli Allievi Stefano Morrone per la squalifica di una giornata del loro mister, Simone Barone, sono stati protagonisti di una gara senza storia e di una prestazione collettiva superlativa.

In vantaggio già al 23′ con uno scatenato Mattia Fanti, hanno raddoppiato a inizio ripresa (53′) con un incisivo inserimento dalle retrovie su calcio piazzato del centrale difensivo Davide Messineo.

Ci ha pensato, poi, il sempre intraprendente capitano, Vincenzo Metitiero, a chiudere la pratica con il terzo gol, quando l’incontro era già nei minuti di recupero.

Nella slide: l’esultanza dopo la rete di Messineo. Qui sotto la gallery fotografica della gara.

Il tabellino della partita 

Parma Calcio 1913 – Romagna Centro 3-0

Marcatori: 23’ Fanti, 53’ Messineo, 93’ Metitiero

PARMA CALCIO 1913: Ndreu, Dodi (V.Cap.), Koliatko, Musiari, Silva, Molinaro (64’ Contu), Crescenzi (78’ Ogunoleye), Fanti (70’ Reddad), Metitiero (Cap.), Viani. All.: Morrone. A disposizione: Ceresini, Baratta, Selloum, Gatti, Volponi, Davenia.

ROMAGNA CENTRO: Zauli, Mariani (V.Cap.), Maraldi (57’ Caracozzi), Bacci (Cap.), Baronio, Dosio, Rava, Stucchi (46’ Missiroli), Brunetti, Domeniconi (57’ Magnani), Zoffoli. All.: Bazzocchi. A disposizione: De Rosa, Fantozzi, Allibrio, Amati, Hounga, Cuni.

Arbitro: Sig. Simone Sfirro di Reggio Emilia. Assistenti: Giuseppe Bisquadro e Gianluca Maldini di Parma.

Note – Ammoniti: Stucchi (45’), Bacci (66’), Musiari (72’), Koliatko (74’), Contu (80’). Espulso Rava 53’.

Leave a Reply